Pit stop and restart

Mercato, Nazionali e Ripartenza

Archiviate le prime tre giornate si sono definiti gli ultimi colpi di mercato e poi la Nazionale ha preso il sopravvento, impegnata vittoriosamente nelle qualificazioni dei mondiali in Qatar.

Circa 250 le cessioni/acquisti in questo mercato estivo che si è chiuso sostanzialmente con tre acquisti importanti e con alcune cessioni all’estero. In gran parte avevamo già nel precedente articolo dato un giudizio sul mercato delle varie formazioni, si sono aggiunti l’acquisto di Varane per il Manchester United che ha poi bissato con il clamoroso ritorno di Cristiano Ronaldo che aumenta sicuramente l’hype di questo campionato cedendo però James al Leeds e Pereira in Brasile; per poi ricordare quello di Lukaku e il prestito di Saul entrambi a rafforzare i campioni d’Europa del Chelsea che sanano anche il bilancio con le cessioni di Abraham alla Roma, Zappacosta all’Atalanta, Zouma all’Everton, Emerson al Lione e altri minori, mentre Emerson Royal ha rafforzato la rosa del Tottenham; solo cessioni per l’Arsenal in particolare Willock e Torreira a fine mercato mentre quasi nulla per il Liverpool.

Fatto sta che dopo tre giornate a sorpresa è il Tottenham la capolista, con tre vittorie con il minimo scarto senza l’apporto del suo miglior giocatore Kane che alla fine è rimasto e dovrà dare il suo apporto a una squadra che Espirito Santo sta modellando partita per partita. Due reti di Son son valse i tre punti in casa del City e nell’ultima casalinga vs il Watford, mentre Dele, un giocatore che Nuno sta riscoprendo e rivalorizzando ha siglato il gol vittoria a Wolverhampton. Dietro i londinesi cinque formazioni a 7 punti e partiamo dal West Ham che sta impressionando sia per il mercato che per la partenza col capocannoniere della Premier, Antonio, autore di 4 delle complessive dieci reti messe a segno nelle due vittorie iniziali e nel pareggio nel derby vs il Palace. Il Mancheser United non impressiona nel gioco ma vince e lo fa anche con fortuna come nell’ultimo match disputato a Wolverhampton ma soprattutto con l’esplosione ormai matura di Greenwood, giocatore dal gran potenziale che potrebbe persino oscurare i Ronaldo, Cavani, Rashford e Martial, per un attacco red devastante. I Campioni d’Europa son partiti alla grande anche in campionato fermati solo dal pari a Liverpool in inferiorità numerica, e un solo gol subito in tre match continua a far vedere la mano di Tuchel fondamentale per la svolta. Il Liverpool e l’Everton chiudono il gruppo, con i primi che solo a tratti ricordano la squadra campione d’Europa e d’Inghilterra ma che tengono il passo in un campionato che sarà lunghissimo mentre i cugini partono bene, come un anno fa, Benitez sa il fatto suo e preferisce un difensore come Zouma a due giocatori evanescenti come James Rodriguez e Kean con l’obiettivo di badare al sodo e lottare per un posto in Europa.

Ottima partenza di Brighton e Brentford, due squadre destinate a lottare per la salvezza chesi affronteranno nella prossima giornata mentre il baratro si apre per l’Arsenal  di Arteta a zero punti con momenti di altissima tensione tra tifosi e allenatore.

Classifica e Marcatori

 

Prossimo turno

Crystal Palace vs Tottenham

Arsenal vs Norwich

Brentford vs Brighton

Leicester vs ManCity

ManUnited vs Newcastle

Southampton vs West Ham

Watford vs Wolverhampton

Chelsea vs Aston Villa

Leeds vs Liverpool

Everton vs Burnley

 

 

Attachment

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »