All in

All in

All in

Impossibile non partire dal match dell’Anfield per descrivere cosa ci aspetta in questa 23th giornata. All in è la parola d’ordine in casa Liverpool dove servirà mettere tutto in campo per accorciare sul Manchester City e avere ancora speranze di lottare per il titolo che, viceversa, sarebbe quasi cosa proibita per i campioni in carica, in caso di sconfitta e ideale passaggio del testimone. Non arriva bene al match la squadra di Klopp che ancora una volta non ha segnato ed ha addirittura perso in casa dal modesto Brighton; un’involuzione della quale Klopp dovrà capire in fretta le cause anche perchè sta per ricominciare la Champions League e non sarà una passeggiata. Gli ospiti arrivano con un record incredibile di vittorie e una difesa insormontabile, Guardiola ha trovato il bandolo della matassa ed ha ora a disposizione contro quello che era il miglior attacco l’anno scorso, due risultati su tre. Intanto si parla di offerta monstre per Haaland da parte dei Citizens.

Sabato sarà la volta di Aston Villa ed Arsenal, due formazioni non certo in grandissima forma ma il Villa ha un punto in più e due match da recuperare, peraltro con una classifica, a differenza degli ospiti, sopra le aspettative di inizio campionato. Clamorosa la richiesta dei tifosi londinesi alla società di non presentarsi al match per protesta contro gli ultimi arbitraggi. Seguirà il match tra Newcastle e Southampton, con i Magpies intenti ad allontanarsi dalla zona per ora tiepida di classifica e gli ospiti a decantare la figuraccia di Manchester che peraltro non ha provocato decisioni a livello societario anche se è la seconda sconfitta di tali proporzioni in un anno appena.

Burnley vs Brighton è un match tra due squadre che si stanno allontanando decisamente dalle ultime posizioni di classifica, ma mentre i padroni di casa devono riscattare una doppia sconfitta gli ospiti provengono dall’incredibile vittoria ad Anfield preceduta da un’altra vittoria a Londra con il Tottenham e non subiscono reti da 4 partite. Il derby di questa settimana sarà tra Fulham e West Ham, un incontro dove i padroni di casa dovranno cercare la vittoria per accorciare gli otto punti di distacco da Newcastle e Burnley e i match come questo contro gli Hammers sono fatti apposta, Hammers che però viaggiano alla grande avendo vinto cinque degli ultimi sei match, con uno strepitoso Soucek e l’esordio del costoso acquisto Benrahma. La serata di sabato vedrà giocarsi i tre punti il Manchester United reduce dalla strepitosa goleada di martedì scorso e l’Everton di Ancelotti che sta andando bene avendo anche due partite da recuperare, ma a cui manca la continuità che la porterebbe addirittura a poter lottare per un posto Champions.

La giornata di domenica si apre con la squadra di Mourinho reduce da tre sconfitte consecutive di cui due in casa, non gli era mai successo in carriera, in quella che appare come la migliore occasione per il Tottenham per tornare alla vittoria, il West Bromwich è in caduta libera ed appare davvero oggi come la peggiore delle venti squadre di Premier. Wolves e Leicester City potrebbero dar vita ad un match ricco di spunti interessanti con gli ospiti che ormai vengono definiti Away’s team in virtù del numero di trasferte vittoriose ultima delle quali quella di mercoledì al Craven Cottage, un’altra qui a Wolverhampton consoliderebbe il terzo posto magari con un Vardy che tornasse a segnare; i padroni di casa carichi per la vittoria sui Gunners viaggiano in quella zona bassa ma non tanto della classifica da mettere in allarme per rischi di retrocessione.

Detto del big match la giornata di domenica si concluderà con un altro assalto dello Sheffield Utd alla vittoria che porterebbe davvero a una svolta clamorosa per le possibilità di salvezza degli uomini di Wilder che però di fronte trova il Chelsea di Tuchel il quale sarà un osso duro in quanto due vittorie su tre senza mai subire reti danno l’idea di una squadra più solida che può risalire posizioni in classifica passando ovviamente già dai tre punti di questo incontro. Il posticipo di lunedì vedrà Leeds e Crystal Palace reduci entrambe da due vittorie negli ultimi tre turni a pari punti con gli uomini di Bielsa che hanno un match da recuperare e crediamo proprio un punto possa accontentare entrambe.

 

 

Ecco il riassunto dei match di questa ventitreesima giornata:

  • Aston Villa vs Arsenal
  • Newcastle vs Southampton
  • Burnley vs Brighton
  • Fulham vs West Ham
  • Manchester United vs Everton
  • Tottenham vs West Bromwich
  • Wolverhampton vs Leicester
  • Liverpool vs Manchester City
  • Sheffield United vs Chelsea
  • Leeds vs Crystal Palace

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »