Oro, argento e bronzo…

Oro, argento e bronzo…

Dopo la 21th giornata si collocano sul podio ai primi tre posti le squadre che con tutta evidenza lotteranno per la vittoria finale della Premier League di quest’anno. Mantiene la vetta il Manchester City che batte di misura lo Sheffield Utd e addirittura allunga a tre punti (con un match da recuperare) sui cugini dello Utd bloccati nel classico a Londra contro l’Arsenal. La squadra di Guardiola con una rete di Gabriel Jesus si appropria dei tre punti e dell’ottava vittoria consecutiva in campionato con una sola rete subita (peraltro ininfluente); gli ospiti però dimostrano di essere ormai squadra diversa rispetto allo Sheffield di inizio stagione, vedremo se questo potrà portarli ad una salvezza che ad oggi appare impossibile.

Lo scontro tra due squadre in grande forma, Arsenal e Manchester Utd, partorisce un pareggio a reti bianche che penalizza entrambe le formazioni. Conferma la ripresa il Liverpool che sconfigge dopo un primo tempo equilibrato il West Ham, con lo stesso punteggio con cui aveva sconfitto il Tottenham e acciuffa il terzo posto in classifica superando il Leicester. La squadra di Rodgers forse sottovaluta l’11 del “loco” Bielsa e dopo essere passata in vantaggio si fa subito pareggiare, per poi subire, nel tentativo di riportarsi avanti, altre due reti dai biancogialli. Clamorosa la sconfitta serale degli Spurs a Brighton, l’impressione è che se non correrà ai ripari in quest’ultima giornata di mercato, la squadra di Mourinho non saprà sostituire adeguatamente l’assenza prevista di qualche settimana di Harry Kane; i padroni di casa con una gara tignosa meritano i tre punti che fanno fare loro un grande balzo per allontanarsi dalla zona retrocessione. A metà classifica registriamo la prima vittoria del Chelsea targato Tuchel che regola con due reti realizzate da uomini del pre-Lampard, Azpilicueta e Alonso, il Burnley, in questa occasione prestazione dimessa. Abbastanza inaspettata la sconfitta dell’Everton di Ancelotti che ancora una volta non supera l’esame per diventare grande e lascia i tre punti al Newcastle che perdeva da quattro partite consecutive: gli uomini di Bruce si tirano un pò fuori dai guai dopo che l’allenatore in conferenza stampa se l’era presa coi giornalisti.

Vittoria di misura dei Villans che deliziano chi li vede giocare con il duo Grealish-Barkley (autore della rete) a Southampton e del Crystal Palace nei confronti del Wolverhampton. Infine pareggio rocambolesco tra penultima e terzultima in classifica, West Bro e Fulham, che serve a poco ad entrambe e addirittura aumenta il loro distacco da Brighton e Newcastle vincenti.

Statistics:

Realizzate solo 20 reti nella 21th giornata per un totale di 552 da inizio campionato, con la media gol a partita che scende sotto la media dei 2,7, ma con ancora 5 match da recuperare.

Dayteam and best goal:

Il Brighton con due vittorie nelle ultime tre di campionato senza aver subito reti è la nostra squadra del momento. La rete secondo noi più bella di questa giornata è il 2-0 di Alonso che ritrova titolarità e gol con Tuchel.

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »