La giornata stew

La giornata stew

La giornata stew

Come se non bastassero i cinque incontri ancora da recuperare, ecco la diciottesima giornata formato spezzatino che si svolgerà su sei giorni, incominciando il 12 di questo mese per finire addirittura il 21. Una Premier dunque tutta da inventare si direbbe ma che rimane anche tutta da seguire in quanto la lotta al titolo (e non solo quella) si fa sempre più intrigante.

Si comincia martedi’ alle 19.00 con l’incontro tra Sheffield Utd e Newcastle, non certo un top match ma sicuramente una delle ultime possibilità per i padroni di casa per ricominciare a sperare, con una eventuale vittoria, nella salvezza ma il Newcastle dal canto suo non deve abbassare la guardia perchè la zona retrocessione è a 8 punti di distanza e la terzultima ha due match da recuperare. La seconda e ultima partita nella stessa giornata del 12/01 vedrà Wolverhampton ed Everton ambire alla vittoria per consolidare la posizione di riguardo a metà classifica per i padroni di casa reduci da due pareggi, mentre potrebbe rilanciare le ambizioni della squadra di Ancelotti nell’alta classifica nonostante un campionato fatto ancora di troppa discontinuità.

Altri due match si disputeranno il giorno seguente con gli stessi orari, un aperitivo per vedere all’opera un Manchester City che non si ferma più con tante vittorie consecutive tra Premier, FaCup e Efl Cup dove è arrivata la vittoria più prestigiosa sul campo dei cugini dello United, e che ora avrà di fronte il Brighton, un avversario non certo insormontabile che proietterebbe la squadra di Pep Guardiola a contendere il titolo di campione d’inverno a Liverpool e ManUnited e sarà un’impresa per gli ospiti battere la difesa meno violata finora con un passivo di sole 13 reti. Aston Villa e Tottenham si contenderanno il piatto forte della serata, una squadra imprevedibile e molto bella da guardare che non ha obiettivi veri quella di Birmingham, e che per questo può divertirsi, affronta i Saints tornati alla vittoria contro gli uomini di Bielsa e dunque in piena lotta per i primi posti in classifica se non per il titolo.

Unico match del giorno 14/01 sarà quello tra l’Arsenal in grande forma, che ha superato anche il turno di Fa Cup, e il Palace che viaggia in acque tranquille e dunque può diventare un avversario ostico per quello che rimane sempre un derby molto atteso a Londra.

Si va poi al 19 dove troviamo altri due match tra cui spicca quello tra Leicester e Chelsea; una squadra, quella di casa, in grande forma che arriva da due vittorie e due pareggi e si trova ad un solo punto dalla due capoliste incontra il Chelsea reduce da tre match di cui due da incubo contro Arsenal e City e da un pareggio contro il Villa, mentre in settimana ha preso un’aspirina superando il Morecambe in Fa Cup; Lampard è a grosso rischio, la sua formazione è al nono posto e un’altra sconfitta renderebbe quasi sicuro il  suo esonero. Tra West Ham e West Bromwich l’altro match di giornata, con gli uomini di Moyes che sono in ripresa dopo due pareggi e la vittoria al Goodison mentre per gli ospiti già diventa un incontro fondamentale dopo le ultime disfatte che mettono già a serio rischio la permanenza di Allardyce sulla panchina.

Il giorno seguente si aprirà con Leeds vs Southampton, un match tra due belle sorprese in positivo di questa Premier ma soprattutto con gli ospiti reduci dalla vittoria strepitosa contro i Campioni in carica; il Leeds squadra che fa i match e segna molto ma subisce anche molte reti, ben 14 più di quelle subite dai Saints (nessuna nelle ultime tre partite) che con un’altra vittoria tornerebbero a sognare le primissime posizioni. Nel match serale il Manchester United, squadra più in forma del Campionato e prima in coabitazione, affronta il Fulham, che non gioca dal 26/12 causa due rinvii e arriva comunque da quattro pareggi consecutivi. Occasione ghiotta per i padroni di casa che intanto, come i Cottagers, han superato il turno di Fa Cup in settimana.

IL 21/01 si conclude finalmente la XVIII giornata con i Campioni in carica del Liverpool che cercano di ricominciare a vincere dopo due pareggi e la sconfitta al St. Mary’s per reggere in qualche modo il cammino che ha portato il Manchester United ad affiancarla in classifica e ad essere ora l’avversaria numero uno per la conquista bis della Premier; il Burnley, penultimo attacco del campionato, ha cinque punti sulla terzultima ed ha due match da recuperare e non sarà a nostro avviso la vittima sacrificale dei Reds che pure in settimana han superato il Villa dei giovani primavera in Fa Cup.

 

Ecco il riassunto dei match di questa diciottesima giornata:

  • Sheffield Utd vs Newcastle
  • Wolverhampton vs Everton
  • Manchester City vs Brighton
  • Aston Villa vs Tottenham
  • Arsenal vs Crystal Palace
  • West Ham vs West Bromwich
  • Leicester vs Chelsea
  • Leeds vs Southampton
  • Fulham vs Manchester Utd
  • Liverpool vs Burnley

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »