Senza padroni

Senza padroni

Nessuno approfitta del passo falso del Liverpool a Brighton che rischia nel pt di capitolare due volte ma va in vantaggio con il solito Jota, per poi subire il rigore decisivo per il pareggio al 91′ per una leggerezza di Robertson.

Delle prime sette in classifica vincono i Wolves che si stanno riprendendo bene da un periodo difficile e sbancano l’Emirates dell’Arsenal sempre più in crisi, aggiungendo anche un brivido sulla schiena a tutto il mondo calcistico per il grave infortunio alla testa occorso a Raul Jimenez mentre gli Hammers resistono nel finale in cui il Villa sbaglia un rigore con Watkins al quale poi viene annullato un gol per pochi cm con l’ausilio del Var e vincono per 2-1.

Il big match, il derby dello Stamford tra Chelsea e Tottenham fa annoiare tutti e spartisce un punto a testa a Lampard e Mou. Ferme al palo il Leicester che il lunedi sera viene incredibilmente fermato in casa e battuto dal Fulham e il Southampton che stava vivendo un magic moment dopo tre vittorie e un primo tempo avanti e che però trova sulla sua strada il solito Fernandes e l’ancora grande Endinson Cavani che sigla una doppietta di testa portando a tre le vittorie consecutive dello United.

Ancora una sconfitta dell’Everton nella sfida tra due maestri di calcio come Ancelotti e Bielsa che vede l’argentino trovare un’altra prestazione convincente dei suoi senza subire reti. Vince e convince il City con una manita al povero Burnley che quest’anno appare forte accreditata alla retrocessione, perde invece lo Sheffield che esce sconfitto anche a Bromwich divorandosi di nuovo una rete clamorosa mentre nell’anticipo di venerdì dopo un forcing del Crystal Palace con due contropiedi il Newcastle affonda la squadra di Hodgson e ora sembra lontana dalle pericolanti.

Statistics:

In questa giornata si son segnate 25 reti per un totale che sale a 290, una media che dopo questa giornata scende sotto le 3 reti a match, 2.95. Due gli incontri da recuperare entrambi della prima giornata.

Dayteam and best goal:

Terza vittoria consecutiva che vuol dire quinto posto seppur in coabitazione per il West Ham e nomina a team della giornata, mentre la rete più bella è quella di Mendy, giocatore del City non abituato al gol che però in questa occasione sfodera un sinistro al volo perfetto che infila il portiere del Burnley.

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »