Fuochi d’artificio in piena Premier

Fuochi d’artificio in piena Premier

Il calciomercato ed il campo

Settimana scoppiettante sul mercato per le squadre della Premier. E’ stato ufficializzato pochi minuti fa il passaggio di Thiago Alcantara, fresco vincitore della Champions League, dal Bayern Monaco al Liverpool per una cifra intorno ai 27 milioni di sterline, praticamente nulla per uno dei centrocampisti più bravi ed acclamati dei giorni nostri. Ma i Reds non sembrano accontentarsi e puntano decisamente anche sull’ingaggio di Diogo Jota, attaccante dei Wolves che sarebbe un’alternativà di qualità ai 3 mostri sacri Salah, Firmino e Mané.

Difficilmente domenica vedremo già in campo il centrocampista spagnolo nella trasferta a Londra contro il Chelsea, che si preannuncia come un match di grande interesse, dato che i padroni di casa hanno investito pesantemente sul mercato per tornare competitivi per il titolo e la loro vittoria in apertura a Brighton ha entusiasmato l’ambiente.

Un altro colpo di mercato sta andando in porto ed è quello che riporterà a casa Gareth Bale dopo 7 anni passati con la maglia del Real con cui ha vinto tutto, ma negli ultimi tempi il desiderio di lasciare le Merengues era evidente e nessuno come il Tottenham avrebbe potuto dare al giocatore l’affetto di cui sentiva il bisogno. Anche per lui difficile immaginare un esordio nella trasferta con il Southampton, ma sicuramente durante l’anno diventerà una delle frecce nell’arco di Mourinho.

Il Manchester United che invece sembra statico sul mercato dovrà partire col piede giusto nell’impegno casalingo vs il Palace che sarà il primo della stagione avendo riposato nella prima giornata così come i cugini del City che nel posticipo se la vedranno con il sempre ostico Wolverhampton.

Nelle zone alte della classifica vuole restare anche il Leicester e per farlo deve superare il Burnley al suo esordio in questa Premier così come l’Aston Villa che forte dell’acquisto del portiere Martinez dall’Arsenal se la dovrà vedere con lo Sheffield nell’altro posticipo del Lunedì.

Scontri diretti in quella che si preannuncia la lotta per la permanenza in Premier tra Leeds e Fulham, entrambe uscite a bocca asciutta dal primo turno, e tra Newcastle e Brighton, con i padroni di casa chiamati a confermare l’ottima impressione all’esordio.

Ottima impressione che si chiede di confermare anche all’Everton impegnato in casa contro il WBA ed all’Arsenal che si gioca il derby con il West Ham partito invece con una sconfitta.

 

Ecco il riassunto dei match di questa seconda giornata:

Everton-West Bromwich Albion

Leeds-Fulham

Manchester United-Crystal Palace

Arsenal-West Ham

Southampton-Tottenham

Newcastle-Brighton

Chelsea-Liverpool

Leicester-Burnley

Aston Villa-Sheffield United

Wolverhampton-Manchester City

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »