Post Match 38 giornata, LIVERP99L

LIVERP99L:

Arriva dunque al termine una stagione irripetibile, con il Liverpool che porta a casa un altro record, per la prima volta infatti riesce ad arrivare a quota 99 punti. E per la prima volta vince una Premier League in quanto l’ultimo titolo risale a quando ancora il campionato inglese si chiamava First Division. Ora passata la paura per un possibile annullamento della stagione a causa del Covid-19 i tifosi dei Reds possono finalmente festeggiare e farsi trovare pronti per il 12/9 quando inizierà il campionato 2020-21.

Tra gli ultimi obiettivi per cui combattere in questa giornata c’erano i 2 posti in Champions League alle spalle dei campioni del Liverpool e del Manchester City campione uscente.
Se li sono aggiudicati il Chelsea che ha superato senza troppe difficoltà un Wolverhampton che è parso arrivare sulle gambe in questo sprint finale ed il Manchester Utd che vincendo sul campo del Leicester ha conquistato il terzo posto che per più di 300 giorni era rimasto tra le mani della squadra di Vardy che finisce invece quinta. Proprio l’attaccante delle volpi pur rimanendo a secco in questo match si è aggiudicato il titolo di capocannoniere ed ha superato Drogba come capocannoniere più “anziano” nella storia.
Il Wolverhampton invece rimane escluso anche dalla Europa League in quanto raggiunto dal Tottenham che vanta una migliore differenza reti, ma può ancora sperare in un exploit proprio nella EL che ricomincerà tra pochi giorni oppure nella vittoria del Chelsea in finale di FA Cup che garantirebbe l’accesso in Europa anche alla settima classificata.

In coda invece ad avere la peggio sono state il Bournemouth, come era prevedibile alla vigilia, nonostante la vittoria in casa dell’Everton ed il Watford che sotto di 3 reti all’Emirates non riesce a completare la rimonta perdendo per 3-2 contro una squadra che sembra poter ambire a quella continuità che Arteta sta cercando di raggiungere.
Grande festa invece per l’Aston Villa che con qualche brivido di troppo porta a casa un punto vs il West Ham già salvo e pianifica già la prossima stagione.

Un’altra neopromossa, lo Sheffield, nonostante la sconfitta in casa del Southampton, celebra una stagione fantastica in cui per alcuni tratti è sembrata poter anche approdare ai posti per l’Europa e che è andata ben oltre le previsioni della vigilia.
Annata positiva anche per il Newcastle sconfitto dal Liverpool e per il Burnley che cede in casa a un ottimo Brighton che supera quota 40 punti.
Infine un arrivederci al Norwich che era già retrocesso e che non ha potuto opporsi al Manchester City di David Silva alla sua ultima apparizione con la maglia dei Citizens.

Ora per alcuni si potranno preparare le competizioni europee e la finale di FA Cup, per altri un po’ di riposo prima della nuova stagione, mentre noi vi proporremo aggiornamenti, approfondimenti e tutte le notizie più interessanti.

Statistics:

Nella trentottesima e ultima giornata sono state realizzate 33 reti per un totale di 1034 da inizio campionato e una media di 2,7 reti a match.

Dayteam and best goal:

Squadra della giornata il Liverpool con la prima Premier League dominata con 18 punti di vantaggio sulla seconda e con il record di 99 punti. Rete più bella della giornata quella di Mason Mount di cui vogliamo premiare sia la bellissima punizione sia una stagione di esordio fantastica per rendimento.

Classifica e Marcatori

Attachment

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »