Post Match 19 giornata, Foxing Day

Foxing Day:

La seconda forza del campionato, il Leicester, esce sbiadito dal big match contro la capolista Liverpool rimediando una sconfitta senza appello per 4 reti a zero e venendo fortemente ridimensionata nel ruolo di squadra in grado di contrapporsi al dominio degli uomini di Klopp.
La squadra dell’ex Rodgers concede molto agli avversari che sfiorano più volte il gol con Manè e Salah piuttosto imprecisi; ma alla mezzora arriva il vantaggio Reds grazie all’incornata di Bobby Firmino. Il Leicester prova una reazione all’inizio della ripresa e per 10-15 minuti riesce a produrre un forcing senza però creare veri pericoli, fintanto che il mani di Soyuncu in area ed il conseguente gol dal dischetto del subentrante Milner al primo pallone toccato mandano i padroni di casa fuori dalla partita. Gioca solo più il Liverpool che realizza la terza rete ancora con Firmino e fa poker grazie a un gol di Alexander-Arnold, autore di una prestazione eccezionale.
Il Liverpool manda quindi le Foxes a -13 con una partita da recuperare, esce vincente dal Boxing Day per il quinto anno consecutivo e si candida a un 2020 da ricordare.

Summary:

Il Liverpool guadagna punti sulle inseguitrici ed oltre a vincere lo scontro diretto può esultare per la sconfitta del Manchester City che rimane in 10 dopo pochi minuti a causa dell’ espulsione di Ederson, va in vantaggio per 2-0 nonostante l’ inferiorità numerica, ma si fa clamorosamente rimontare e superare per 3-2 dal Wolverhampton che si porta al quinto posto.
Tonfo casalingo sorprendente del Chelsea che viene battuto con un netto 2-0 dal Southampton e vede avvicinarsi a -3 il Tottenham di Mourinho, a cui va il nostro abbraccio per la perdita del proprio cane, vittorioso nel match di Londra contro il Brighton.
Recupera punti lo United che dopo essere andato sotto all’Old Trafford contro il Newcastle, ribalta il risultato con un convincente 4-1 e avvicina lo Sheffield fermato sul pari a Bramall Lane dal Watford.
Inizia bene l’avventura di Ancelotti sulla panchina dell’Everton con la vittoria di misura ai danni del Burnley, mentre l’Arsenal di Arteta si deve accontentare dell’1-1 sul campo del Bournemouth.
Va peggio al West Ham che viene sconfitto nel derby con il Palace a Selhurst Park con Pellegrini ormai vero e proprio walking dead mentre la sua squadra mantiene solo 1 punto di vantaggio dalla zona retrocessione in virtù della vittoria per 1-0 dell’Aston Villa ai danni del sempre più in difficoltà Norwich City.

Statistics:

Le reti in questa diciannovesima giornata sono 28 per un totale di 534 da inizio campionato in attesa del recupero del match tra West Ham e Liverpool e una media di 2,82 a match.

Dayteam and best goal:

Squadra della giornata il Liverpool che ottiene una vittoria netta e allunga sulle inseguitrici. La rete più bella della giornata se la aggiudica Jordan Ayew che fa fuori mezza difesa del West Ham e poi deposita in rete con un delizioso pallonetto.

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »