Post Match 17 giornata, Arteta’s Job

Arteta’s Job:

Il top match della 17th ci consegna un Arsenal ormai lontano parente di quello promettente di inizio anno e che diventa protagonista di una stagione fallimentare, mentre riporta alle cronache un City forte e devastante a cui bastano i primi 45′ per chiudere la gara. 0-3 il risultato finale con una doppietta di un giocatore tanto fragile quanto eccezionale nella sua qualità,  Kevin De Bruyne. Ora per i Gunners è necessaria una svolta a partire dalla guida tecnica, ed il candidato principale sembra essere proprio l’assistente allenatore del City, Mikel Arteta, che ha indossato la maglia dell’Arsenal negli ultimi 5 anni della sua carriera da calciatore. La squadra di Manchester invece può ripartire con tutti gli obiettivi rimasti da conquistare.

Summary:

Vince ancora questa volta con qualche fatica la capolista Liverpool di fronte al Watford e ipoteca la Premier dopo 30 anni di attesa. Si ferma invece davanti al Norwich la corazzata di Rodgers peraltro tentando di vincere fino all’ultimo secondo e viene avvicinato dai Citizens. Il Tottenham la spunta al 91′ grazie a Vertonghen e approfitta di un altro capitombolo casalingo del Chelsea questa volta di fronte al B’mouth. Ancora una vittoria dello Sheffield che vale doppio in quanto ottenuta vs il Villa, che è, od ormai era, una concorrente per la salvezza. La stessa cosa vale per il Burnley che batte di misura il Newcastle, mentre salva ancora una volta la sua panchina Pellegrini con la vittoria corsara degli Hammers a Southampton. Il nuovo Everton di Duncan Ferguson, in camicia sotto la pioggia, convince anche all’ Old Trafford, dimostra in campo la grinta del ct e blocca sul pari uno United che al momento di confermare la crescita si ferma puntualmente. Non basta però a fermare lo scouting di un nuovo allenatore, con voci insistenti di un arrivo di Carlo Ancelotti.
A proposito di allenatori Roy Hodgson è il terzo manager nella storia del Crystal Palace ad arrivare a 100 presenze, ma può festeggiare solo a metà dopo l’1-1 casalingo in rimonta contro il Brighton.

Statistics:

Le reti in questa diciassettesima giornata sono  19  per un totale di 488 da inizio campionato e una media di 2,87 a match.

Dayteam and best goal:

Squadra della giornata lo Sheffield United di Chris Wilder che infila la seconda vittoria consecutiva e aggancia il Manchester Utd. Sono tante le reti che meriterebbero il premio in questa giornata, da Salah a Lucas o Kdb, ma noi vogliamo darlo a Dan Gosling il cui pallonetto spalle alla porta è valso la vittoria esterna al B’mouth.

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »