Post Match 4 giornata, North London Draw

North London Draw:

In inglese “draw” significa pareggio, ed è quello che si è verificato tra l’Arsenal ed il Tottenham nel derby di domenica scorsa. Ma significa anche disegnare e si può affermare senza tema di smentite che le due squadre hanno disegnato un match spettacolare con quattro reti, tanta intensità, emozioni e qualità di gioco. Nel primo tempo sono i padroni di casa a fare la partita inizialmente, ma alla prima conclusione sono gli Spurs a passare in vantaggio, complice un’incertezza di Leno che ribatte un tiro non eccezionale sui piedi di Eriksen, al suo 50imo gol in Premier. Il Tottenham cresce e va vicino al raddoppio con un destro a giro di Son; ed è lo stesso coreano a guadagnarsi un rigore grazie a un intervento inconsulto di Xhaka. Realizza il solito Harry Kane e gli ospiti vanno sul 2-0. Proprio nel recupero arriva però la rete di Lacazette che dà morale ai Gunners. Gli uomini di Emery tornano in campo col piglio giusto e disputano un gran secondo tempo in cui, dopo il brivido del palo di Kane, trovano la rete del pareggio finale con Aubameyang, ottimamente servito da Guendouzi.

Summary:

Lotta a suon di reti per il titolo, con il Liverpool che espugna 3-0 il campo del Burnley (Firmino primo brasiliano a realizzare 50 reti in Premier League) ed il Manchester City che si sbarazza con un rotondo 4-0 del Brighton all’Etihad Stadium. Nella lotta per i posti che permettono l’accesso alla prossima Champions League né il Manchester Utd fermato sull’1-1 nella trasferta con il Southampton, né il Chelsea che si fa rimontare in casa dallo Sheffield dopo essere stato in vantaggio di 2 reti, approfittano del pareggio nel derby londinese. Al momento il terzo e quarto posto sono appannaggio del Leicester che supera 3-1 il Bournemouth al King Power Stadium e del Crystal Palace che si impone di misura nel match casalingo ai danni dell’Aston Villa. Vittorie anche per il West Ham, 2-0 al Norwich, e per l’Everton che supera 3-2 un Wolverhampton lontano parente di quello di Coppa. Primo punto per il Watford che non va oltre l’1-1 in casa del Newcastle rimanendo fanalino di coda.

Statistics:

31 le reti in questa quarta giornata per un totale di 113 da inizio campionato e una media di oltre 2,7 a match.

Dayteam and best goal:

Il titolo di miglior squadra per questo secondo turno vogliamo darlo al Leicester che con una prestazione convincente si posiziona al terzo posto in solitaria. La miglior rete la assegniamo a Vardy che, scattato su un lungo lancio dalla difesa, con un tocco preciso di prima intenzione dai 25 metri disegna un pallonetto perfetto su cui il portiere del Bournemouth non può nulla, sbloccando il risultato.

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »