Post Match 27 giornata, Boredom Theatre

Boredom theatre:

Teatro della noia. Ci si aspettava dal match clou di questa giornata tra Manchester United e Liverpool un incontro spumeggiante e invece al Theatre of Dreams è andato in onda un match abbastanza noioso e con poche occasioni da rete. Il Liverpool, che era delle due la squadra più in obbligo di vincere per tenere a distanza un City in rimonta, è stato invece poco pericoloso ed alla fine anche per timore dei contropiedi dei padroni di casa ha dovuto accettare un pareggio che però permette di tenere gli inseguitori ad un solo punto di distanza. Il Mutd ha dimostrato di saper difendere e ribaltare le azioni, ma i tre infortuni tutti nel primo tempo hanno costretto Solskjaer a tre sostituzioni premature, e alla fine dell’incontro la squadra pareva abbastanza stanca. Una menzione per i tifosi di entrambe le squadre, i veri protagonisti con il loro tifo incessante da inizio a fine match.

Summary:

Il dato che esce dalla 27 giornata è sicuramente la rimonta ormai concretizzata del Manchester City sul Liverpool. La squadra di Klopp pare appannata e molti dei suoi protagonisti, uno per tutti Salah, non sono più brillanti come ad inizio stagione. Il City, che ieri ha alzato un altro trofeo, la Carabao Cup, è ad un solo punto e tutto può succedere nelle prossime partite che vedono anche i Reds giocarsi all’Allianz Arena di Monaco una partita difficilissima. Cede il Tottenham a Burnley perdendo un’occasione incredibile che li avrebbe portati, con una vittoria, a tre soli punti dalla vetta. Approfitta l’Arsenal del pari dei Red Devils liquidando il Southampton e, complice il match in meno del Chelsea, salendo temporaneamente al 4 posto. In coda continua a perdere e a non segnare l’Huddersfield, due reti dal Newcastle e un piede ormai in Chship; il Fulham dopo essere stato in vantaggio all’Olympic Stadium subisce un gol di mano da Chicharito e poi crolla perdendo un altro derby. Delle altre squadre coinvolte per evitare il terzultimo posto il Cardiff perde terreno da tutte le altre che han giocato e vinto come il Palace a Leicester (in queste ore è stato esonerato il manager Puel), il Burnley contro il Tottenham e il Newcastle contro l’Huddersfield. Pari tra Bournemouth e Wolverhampton mentre un’altra vittoria roboante la compie un Watford, sempre più realtà e sempre meno sorpresa, in quel di Cardiff e occupa ora il 7 posto dietro alle grandi insieme ai Wolves.

Statistics:

Sono 26 le reti in questa giornata, in attesa del recupero di Chelsea-Brighton, con un totale di 762 reti e una media appena superiore alle 2.8 reti a match.

Team della giornata e gol più bello:

Team della giornata il Wolverhampton, che non perde da 5 matches nei quali ha ottenuto 3 vittorie.

La rete più bella della giornata è di Lacazette, un calciatore che si dimostra sempre più un cecchino d’area di rigore.

Classifica e Marcatori

Carabao Cup: 

A Wembley il Manchester City di Guardiola alza nuovamente la Coppa di Lega faticando molto contro un Chelsea completamente diverso da quello che aveva subito a Manchester in Campionato un devastante 6-0. Ai rigori Kepa, protagonista di un siparietto da censura con Sarri per un infortunio, non è bravo come Ederson e Pep Guardiola alza il trofeo godendo nel frattempo dello stop dei Reds a Manchester in Premier.

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »