Le Inglesi in Europa

Risultati delle squadre inglesi nelle Coppe Europee.

Champions League:

Lione vs Manchester City 2-2

La squadra francese del Lione si conferma la bestia nera del Manchester City in questo girone di Champions League. Dopo la sconfitta interna dell’andata l’undici di Guardiola va due volte sotto al Parc OL e solo il gol di Aguero all’83’ gli permette di uscire indenne dalla trasferta.

I Citizens mantengono così 3 punti di vantaggio sul Lione e sarà sufficiente un pareggio nel prossimo incontro interno contro l’Hoffenheim per chiudere il girone al primo posto.

Manchester United vs Young Boys 1-0

Per la seconda volta consecutiva in questo girone di Champions la vittoria del Manchester United arriva nei minuti finali, grazie al controllo e girata in area di rigore di un Fellaini che dimostra la sua forza anche dopo aver rinunciato ai lunghi capelli, capelli che invece sono stati l’ennesimo motivo di lite tra Mourinho e Pogba, reo di aver chiamato il suo parrucchiere in hotel. Il tecnico lusitano ha sfogato tutta la tensione di questo periodo su un pacco di bottiglie e zittito i critici con le sue statistiche Champions, 14 qualificazioni agli ottavi in 14 edizioni per lui.

Grazie a questa vittoria lo United è matematicamente qualificato e teoricamente potrebbe ancora raggiungere il primo posto grazie ad un improbabile scivolone della Juventus in terra svizzera.

PSG vs Liverpool 2-1

Lontano dall’Anfield Road si confermano tutte le difficoltà del Liverpool che rimedia la terza sconfitta in tre trasferte, dopo aver già perso a Napoli e in casa della modesta Stella Rossa. Gli uomini di Klopp non entrano praticamente mai in partita e la sconfitta è anche più netta di quanto il punteggio finale faccia pensare.

Nel prossimo incontro casalingo con il Napoli la vittoria diventa obbligatoria, ma non sufficiente in quanto in virtù del risultato del San Paolo i Reds dovranno anche ottenere il vantaggio nella differenza reti.

Tottenham vs Inter 1-0

E’ stata una partita a senso unico quella giocata a Wembley, con il Tottenham che ha premuto per tutti i 90′ ed è riuscito ad avere ragione dell’Inter grazie a una rete del subentrato Eriksen all’80’, ma che avrebbe potuto portare a casa un risultato anche più rotondo.

Il passaggio del turno rimane molto complicato, ma una vittoria in casa di un Barcellona ormai matematicamente prima non è del tutto impossibile, starà agli uomini di Pochettino dare il massimo.

Europa League:

Vorskla vs Arsenal 0-3

Arriva la quarta vittoria in cinque partite nel girone di Europa League per gli uomini di Emery che ha dato largo spazio alle seconde linee in questa trasferta in terra ucraina che si è giocata nonostante gli ultimi avvenimenti ne avessero fatto temere l’annullamento. I gol del millennial Smith Rowe e del 19enne Willock fanno ben sperare per il futuro del club.

Con il primo posto ormai matematico i Gunners possono già concentrarsi sul derby di domenica prossima che li vedrà contrapposti a un Tottenham in ottima forma.

Chelsea vs Paok 4-0

Tutto facile per i blues nel match interno contro i greci del Paok, favoriti anche dall’espulsione dopo solo 7′ di gioco del centrale Khacheridi. Curiosi parallelismi tra la squadra di Sarri e quella di Emery, anche il Chelsea manda in rete un millennial, Callum Hudson-Odoi, e si prepara a giocare un derby domenica prossima, infatti allo Stamford Bridge è atteso il Fulham di Ranieri.

Primo posto matematicamente raggiunto e prossimo incontro in terra ungherese ormai ininfluente per i londinesi.

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »