Post Match 10 giornata

Summary:

Una giornata, la decima, tragica. La morte del patron del Leicester Srivaddhanaprabha mentre si alzava in volo in elicottero dopo il match. Un uomo che era riuscito a portare il titolo della Premier incredibilmente a Leicester. E, per uno scherzo del destino, grazie a un colpo di fortuna, un’autorete del West Ham aveva permesso poco prima il pareggio delle Foxes.

Il City, a Londra contro il Tottenham, e il Liverpool, regolando agevolmente il Cardiff, mantengono la testa della classifica, ma il Chelsea con un poker al Turf Moore non cede di un millimetro.

Si ferma la corsa dell’Arsenal nel derby vs il Palace, mentre continua la grande condizione del B’mouth che passeggia al Craven Cottage e del Watford che torna a vincere vs l’Huddersfield.

Il Manchester Utd di Mourinho riesce a battere un Everton tosto, mentre il Brighton ottiene la terza vittoria consecutiva, sempre con il minimo scarto. Infine pareggio a reti bianche tra Southampton e Newcastle con la posizione di Hughes, manager dei padroni di casa, sempre più in bilico, alla guida di una squadra che non segna da 5 partite.

Statistics:  

Anche in questa giornata, la terza consecutiva, il numero di goal segnati è 26, portando il totale a 277, media di circa 2.8 reti a partita.

Team della giornata e gol più bello:

Team della giornata il B’mouth che sta facendo cose incredibili senza avere campioni di razza ma con una rosa compatta e determinata.

Rete più bella la punizione di Xhaka, un sinistro teso e solo sfiorato dal portiere del Crystal Palace che si infila nell’angolo lontano e dá l’ 1-1 provvisorio all’Arsenal.

 

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »