Post Match 3 giornata

Summary:

Terza giornata che si conclude con un quartetto al comando della classifica composto da Liverpool, Tottenham, Chelsea e da un sorprendente Watford che supera in casa anche il Crystal Palace. Bloccato a sorpresa sul pari al Moulineaux Stadium il Manchester City, complici una svista arbitrale e un coriaceo Wolverhampton.

Se per le squadre di Klopp e Sarri sono arrivate due vittorie di misura anche se preventivabili, non era facilmente pronosticabile la larga vittoria del Tottenham che ha regolato il Manchester United con un rotondo 3-0 all’Old Trafford.

Proprio il Manchester United è la grande delusione di questo inizio campionato, anche se in qualche modo da noi preventivato nell’analisi pre season, e a questo punto non sembra che a Mourinho basterà ricordare le vittorie del passato per mantenere la panchina dei Red Devils.

Un altro manager che non se la passa troppo bene è Manuel Pellegrini il cui West Ham con 3 sconfitte consecutive si trova in ultima posizione, solitaria, e non pare attrezzata per un campionato in cui lottare con il coltello tra i denti.

Statistics:

I goals segnati sono stati 29, con un leggero calo rispetto alla giornata precedente, per un totale progressivo di 89 reti, quasi 3 di media a match.
Non si sblocca ancora l’attacco del Cardiff che rimane l’unica a 0 reti, mentre Wilfried Zaha diventa con 24 gol il miglior cannoniere del Crystal Palace in Premier League. Auguri ad Azpilicueta che ha festeggiato con una vittoria le 200 presenze in Premier con il Chelsea.

Team della giornata e gol più bello:

Team della giornata il Watford, che con la vittoria ai danni del Crystal Palace si mantiene in vetta alla classifica.

La rete più bella vogliamo attribuirla a una vecchia conoscenza del campionato italiano, Josè Holebas, che con un destro a girare all’incrocio dei pali ha contribuito in modo decisivo alla vittoria degli Hornets.

 

Classifica e Marcatori

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »