Match Preview 3 Giornata, Manchester Utd vs Tottenham

Tema della partita:

259″. Tanto è durata la conferenza stampa di Jose Mourinho, e non serviva questo ulteriore indizio per certificare quella che è la situazione in casa United.

Il mercato non soddisfacente e la sconfitta di Brighton portano a far diventare questa gara nel giorno del Summer Bank Holiday contro il Tottenham una sorta di esame. In settimana Mou ha anche detto che non fosse stato per il nome di questa società se ne sarebbe andato, buttando altra benzina sul fuoco in un ambiente dove parlano tutti meno che la società stessa.

Sta decisamente meglio il Tottenham, che in questo momento somiglia alla squadra di casa solo per il mercato, addirittura inesistente, ma che dopo due partite vinte pur senza entusiasmare, è comunque capolista e può giocare questa gara con maggiore spensieratezza.

Statistiche e curiosità:

Questo stadio è tabù per gli ospiti…8 sconfitte nelle ultime 8 partite qui all’Old Trafford e bisogna risalire a inizio 2014 per trovare l’ultima vittoria degli Spurs. Rooney e Giggs i cannonieri della sfida rispettivamente con 11 e 10 reti.

Probabili formazioni:

Potrebbe cambiare qualcosa Mourinho proponendo dall’inizio Mata e Martial in appoggio a Lukaku. In difesa sarà ancora indisponibile Smalling. Il Tottenham non ha problemi e Pochettino riproporrà la formazione vista nell’ultima vittoria nel derby contro il Fulham.

Infine da registrare il fatto della settimana in casa Tottenham, con l’arresto per guida in stato di ubriachezza del portiere Lloris costatogli una notte in cella e che ha reso furioso Pochettino, il quale pensa di togliergli la fascia di capitano.

Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Bailly, Lindelof, Shaw; Pereira, Pogba, Fred; Mata, Martial, Lukaku.
Tottenham (4-3-2-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé, Eriksen; Lucas, Dele; Kane.

Lascia un commento

(obbligatorio)

Translate »